Natale in quarantena? Approfittiamone per educare oltre che per proteggere i nostri piccoli